Needling 2017-10-14T13:30:50+00:00

Needling

needling

Needling

Vita breve per gli inestetismi della pelle: con il needling, l’epidermide rinasce. Questo moderno trattamento di medicina estetica consente, infatti, di ridurre le rughe, stimolare la chiusura dei pori dilatati, attenuare le macchie presenti sul volto e sfumare i solchi delle cicatrici prodotte dall’acne. La pelle risulterà più luminosa e più compatta. In sintesi, più giovane. Come? Attraverso l’utilizzo del “dermapen o dermafix uno strumento provvisto di piccoli aghi che scorrono sul derma favorendo la penetrazione e l’assorbimento dei principi attivi iniettati.

Difetti estetici e soluzioni

Il needling è una procedura di biostimolazione meccanica per il rinnovamento cellulare che si basa sulla capacità naturale di autoriparazione della pelle. Le sue applicazioni contribuiscono a migliorare la microcircolazione e a correggere o risolvere problematiche estetiche di varia natura:

– rughe nella zona degli occhi e della bocca,
– cicatrici acneiche,
– lesioni,
– segni della varicella,
– pigmentazione disomogenea,
– macchie solari,
– pori dilatati,
– smagliature e cellulite.

Il needling verticale rende più molli i solchi presenti sulla pelle, li distende e facilita la capacità di infiltrazione dei farmaci estetici. All’esterno, la cute risulterà più distesa e omogenea. Stesso procedimento e stesso risultato per le macchie e per gli inestetismi legati alla presenza di smagliature e cellulite. Sieri e creme per la depigmentazione o per lo scioglimento dei grassi saranno veicolati negli strati più profondi dell’epidermide per migliorarne l’aspetto in superficie.


Preparazione all’ intervento

Prima di optare per un trattamento di needling, è necessario svolgere un’accurata visita specialistica durante la quale il chirurgo plastico stabilirà l’entità dell’inestetismo e le zone interessate. Dopo essersi sottoposto a un’attenta ricognizione dello stato di salute della propria pelle, il paziente esporrà le motivazioni e le aspettative che lo spingono a scegliere la via della medicina estetica. Il medico, da par suo, ascolterà attentamente le sue esigenze per capire se possano essere soddisfatte dai trattamenti di needling o se siano auspicabili soluzioni alternative o complementari. Infine, sarà cura del chirurgo esporre le informazioni relative al ciclo dei trattamenti e alla loro durata.


Il trattamento di medicina estetica

La tecnica di medicina estetica del needling è raccomandata soprattutto a persone con pelli mature al fine rallentarne il processo di invecchiamento. La procedura mini-invasiva avviene in regime ambulatoriale e dura circa 15/30 minuti, a seconda della qualità/quantità dell’inestetismo. Un’ora prima del trattamento il chirurgo plastico pratica l’anestesia sulla zona interessata e poi procede con l’utilizzo del MicroRoll. Lo strumento, dotato di micro-aghi in titanio, scorre sulla parte oggetto della terapia ed effettua piccole punture attraverso cui inietta e diffonde quei principi attivi che la pelle assorbe per facilitare la riparazione dei tessuti. Le sostanze introdotte stimolano il rinnovamento cellulare inducendo anche la produzione di elastina e collagene che potenziano l’idratazione, la consistenza, il tono, l’uniformità e la distensione della cute. Il procedimento si conclude con l’applicazione di una pomata balsamica per ridurre quel rossore che tenderà a sparire nel giro di poche ore. Ci vorranno invece poche settimane per osservare i primi risultati e un paio di mesi per quelli definitivi (il collagene ha bisogno di 60/90 giorni per ripristinarsi). Per il mantenimento di una pelle morbida e compatta è consigliabile ripetere il ciclo di sedute sulla base delle indicazioni del medico. Il trattamento del needling non è indicato per donne in stato interessante e per coloro che soffrono di patologie cutanee attive, difficoltà di coagulazione e cicatrizzazione o collagenopatie.


Tempi di guarigione

I tempi di guarigione sono rapidi. Basterà rispettare piccoli accorgimenti come l’evitare l’esposizione al sole prima che la zona trattata abbia riassorbito l’arrossamento.

NEWS SULL’ARGOMENTO
  • Rinofiller

Rinoplastica non chirurgica

I pazienti che non sono pronti a sottoporsi ad una rinoplastica possono sottoporsi alla […]

Ustioni: rimedi chirurgici estetici e funzionali

Per poter intervenire sui danni alla pelle determinati da un’ustione è prima indispensabile che il […]

INFO UTILI

Durata

0min.
da
0min.
a

Complessità

  • Facile/Medio

Anestesia

  • Locale con sedazione

Medicazione

  • 3 giorni

Guarigione

0giorni
da
0giorni
a