/Addio per sempre alla pancetta grazie alla chirurgia plastica

Addio per sempre alla pancetta grazie alla chirurgia plastica

dott_savoia_chirurgia_addomeLa bella stagione è alle porte, e con la primavera iniziamo a godere dei benefici del sole pregustando il benessere delle vacanze, magari in spiaggia, in riva al mare, scrollandoci di dosso il grigiore della lunga stagione invernale.

Ma il solito dilemma già ci assilla al pensiero di toglierci di dosso gli abiti di tuti i giorni: saremo pronti per la prova costume o celeremo l’odiosa pancetta, anche quest’anno, nell’inseparabile pareo o con il classico camicione?

La soluzione per un ventre tonico e compatto c’è, ed è più sicura, rapida e risolutiva di quanto si pensi. No, non stiamo parlando della solita iscrizione in palestra last minute o di mettere la sveglia all’alba per completare la serie di crunch, tantomeno di optare per una dieta drastica che potrebbe peggiorare lo stato di rilassamento della zona addominale, ma delle più innovative e avanzate tecniche utilizzate nell’ambito della chirurgia estetica.

Gli interventi più mirati e strategici sono liposuzione e addominoplastica.

Ideale per eliminare i piccoli medi depositi di grasso sottocutaneo sulla pancia, ma anche sui fianchi, glutei e gambe, la liposuzione è sicuramente l’intervento più conosciuto e prevede l’aspirazione e l’asportazione dei tessuti adiposi tramite sottili cannule sottocutanee.

Per rimodellare, invece, un’area più estesa e risistemare i cedimenti di pelle “cascanti”, interviene l’addominoplastica, che coinvolge sia i tessuti sottocutanei che i muscoli stessi. In questo caso, si ha una vera e propria riduzione del punto vita e una migliore tensione della pelle circostante. Le moderne tecniche operatorie consentono oggi di ridurre al minimo non solo gli esiti cicatriziali ma anche le fasi post operatorie.

Sarà il medico specialista a prendersi carico della storia non solo fisica ma anche psicologica ed emotiva del paziente, in termini di esigenze e aspettative, e procedere a mettere in atto tutte quelle condizioni ottimali al fine di pervenire ad un risultato non solo positivo, ma duraturo nel tempo. Perché dopo l’intervento, oltre ad esibire addominali da sogno, l’agognata “tartaruga” per lui e il “Belly slot” per lei, sarà cura del paziente mantenere i risultati con una buona dieta e un’attività fisica moderata ma costante.

2017-10-14T13:30:53+00:00